Pasta sfoglia, crema chantilly, frutti rossi e scaglie di cioccolato.

Anche un dolce tradizionale può essere rinnovato o rivisitato, acquisendo leggerezza e nuovo equilibrio, magari lavorando sulle diverse consistenze.
Ciò che rende diversa la millefoglie del ristorante Il 25 è soprattutto la pasta sfoglia: se preparata in modo classico si impregna di crema e diventa pesante. La nostra pasta, invece, rimane croccante per merito di una cottura particolare. È molto importante sbriciolarla per unire uniformemente in bocca il morbido col croccante.

I frutti di bosco devono essere presenti nella giusta quantità per non sbilanciare il dolce verso le componenti acide. La crema chantilly va rigorosamente fresca e il dolce è composto al momento, in modo espresso, sotto lo sguardo degli ospiti!

Da quando abbiamo aperto, nel 2005, questo piatto non è mai uscito dai nostri menu, è un classico che ci viene sempre richiesto. Abbiamo anche composto una millefoglie espressa per 600 persone. La preparazione fu di per sé una piacevole anteprima alla festa del palato. Per noi furono straordinarie l’attenzione e il silenzio che accompagnarono la performance!

Parola di Chef